Donnafugata - Capodanno 2018

Il Donnafugata Golf Resort & Spa è lieto di annunciare i 
Pacchetti di Capodanno
per dare il benvenuto al 2018 nell’atmosfera di una location d’eccezione.

Donnafugata Golf Resort & Spa is delighted to announce the
New Year’s Packages
to welcome 2018 in the atmosphere of a unique location.

Clicca qui per richiedere maggiori informazioni
Click here to request more infos

T. +39 0932 914208
Prenota

Arte del Ricamo e dello Sfilato Siciliano

È un’arte antica, che si tramanda di generazione in generazione ma che purtroppo rischia di perdersi nei meandri del tempo. Quando si parla di "Sfilato Siciliano" tutti, più o meno, sanno a che cosa ci si riferisce: l’antica arte del ricamo che, nel 2007, è stata inserita dalla Regione Sicilia nel R.E.I., il Registro delle Eredità Immateriali dell’UNESCO.

Le lavorazioni dello sfilato siciliano sono tre: 500, 700 e 400: ognuna di esse, si distingue per la particolare tecnica di annodatura dei fili e del disegno. Ma Chiaramonte può vantare un punto di ricamo che porta il nome dell’intera città: il “Punto Chiaramonte”. A raccontare la nascita del Punto Chiaramonte, la portavoce dell’associazione del ricamo e dello sfilato di Chiaramonte Gulfi, Maria Ravalli che, mentre fa scorrere veloce la mano su un lavoro al telaio, spiega: “Questo punto fu riscoperto nel 1999. Una ricamatrice, trovò un particolare tipo di ricamo ormai quasi del tutto dimenticato. Abbiamo iniziato a fare delle ricerche e ci siamo accorte che non esistevano fonti in merito a questo tipo di punto. E così, abbiamo iniziato a pensare ad un nome da dargli. Alla fine, abbiamo deciso di chiamarlo “Punto Chiaramonte”, in onore del nostro paese. Ha la forma di un chicco di caffè”.

Il Punto Chiaramonte è particolarmente apprezzato dalle ricamatrici di tutta Italia: tantissime, infatti, sono le riviste specializzate del settore, tutte a tiratura nazionale, ad aver parlato e a parlare di questa tecnica. Tanto per citare le riviste più famose, si annoverano Rakam, Ricamo Italiano, Cora, Giuliana Ricami. L’associazione del ricamo e dello sfilato di Chiaramonte Gulfi, costituita da 15 persone, è stata fondata nel 2001 proprio per evitare che questa tradizione si perda. Maria Ravalli, infatti, spiega: “Abbiamo partecipato al Forum internazionale di ricami e merletti, a Rimini e a Parma. Siamo stati ospiti nel 2004 a Geo&Geo. Siamo andati tantissime volte in fiere nazionali ed internazionali perché il nostro scopo è quello di promuovere questi lavori che sono rappresentativi del territorio”.

Ma i tempi per l’arte del ricamo sono piuttosto duri. Maria Ravalli, infatti, spiega: “Una volta questo lavoro era fonte di guadagno. Oggi, non hanno prezzo: è rimasto solo il piacere e la passione per un’arte che esprime la nostra creatività. Principalmente, lo sfilato si presta alla realizzazione di centri, lenzuola, tovaglie da tavola, tende, ma anche vestiti. Purtroppo, temo che questa tradizione si perderà, anche se fa parte delle nostre origini. Non si capisce, infatti, il grande valore di quest’arte di puro artigianato”.

BAnner Ricamo Sfilato

A Chiaramonte Gulfi, cittadina a 20 km da ragusa, esiste anche un museo dedicato allo sfilato siciliano. È collocato in una delle viuzze adiacenti la storica scalinata di San Giovanni, all'interno del suggestivo tracciato medievale della città antica. Nel museo si trovano spazi dove si ricostruiscono, con suppellettili, mobili, fotografie e preziosi strumenti artigianali, gli ambienti in cui vengono creati gli inconfondibili e sempre più rari ricami dello sfilato siciliano. L'esposizione è impreziosita da introvabili testimonianze del passato, fra le quali un telaio in legno; ed ancora si vedono più di duecento pezzi fra tende, tovaglie, asciugamani, paralumi, capi di paramento sacro, oltre a telai e attrezzi d'epoca del '700 siciliano. Il Museo del Ricamo costituisce un luogo per custodire ciò che il tempo inesorabilmente distruggerebbe; ma costituisce anche il primo nucleo di una struttura polivalente aperta al mercato. E di questo importante patrimonio il visitatore troverà, copiosamente esposti, generi noti e diffusi, e prestigiosi: lo sfilato 400, di grande pregio, anche nella sua variante a punto rammendo; lo sfilato 700 e 500. In questa esposizione si va a cogliere anche una storicità dei pezzi esposti e molte opere hanno una precisa datazione riferibile a periodi e manufatti fra la fine Settecento e il Novecento: Stile Caterina de' Medici, Stile Impero...

Contatti:

Museo del Ricamo e dello Sfilato Siciliano

Indirizzo: Via Lauria, 4, 97012 Chiaramonte Gulfi RG
T.: +39 0932 711218

Donnafugata Golf Resort & Spa

Contrada Piombo, 97100 Ragusa
Sicilia (Italia)
+39 0932 914200